Tempo Perso

E’ notte, solo una luce dopo il distributore illumina dolcemente l’asfalto della strada che porta a Bazzano, ma che arriva ben più lontano, questa è l’antica Flaminia. Una strada ora asfaltata ma prima impervia e polverosa, percorsa da carri e cavalli, contadini e viandanti, una strada che ti regalava l’emozione e la fatica di un viaggio.

L’Osteria del Tempo Perso, all’altezza di Fabbreria era nel passato un’antica posta, il cambio cioè dei cavalli che si erano affaticati lungo la strada. Un fabbricato curioso e affascinante con una chiesetta di fronte che ne custodisce le campane, sicuramente un tempo neppure troppo lontano ne ospitò la sacrestia nonché la casa del prelato.

Muri spessi, strutture antiche protette dal tempo che sembra non passare, resistenti alle intemperie e alle scorribande dei ladroni e farabutti dell’epoca, muri spessi dove ora escono gli odori di una cucina che conserva le vecchie tradizioni, proponendo agli avventori i sapori prelibati della tradizionale cucina umbra.

L’Osteria del tempo Perso sembra esserci da sempre, ti dà la sensazione di sentirti nel posto più famigliare che tu possa mai aver visitato dopo la tua casa, sei padrone del tuo tempo quello che perderai volentieri tra un piatto di pasta fatta in casa, un arrosto di carni cotte alla brace, un bicchiere di buon vino e una vecchia canzone cantata in buona compagnia.

Tutto ciò è l’Osteria del Tempo Perso, noi ve la presentiamo così con semplicità, voi ci aiuterete a capire con un vostro sorriso se è valsa la pena regalarci qualche ora della vostra giornata.